Collaborazioni con università e centri di ricerca

COLLABORAZIONI D'ECCELLENZA

A partire da maggio 2018 sono state intraprese collaborazioni con l’Università di Salerno, il Politecnico di Milano e l’Istituto di ricerca Ronzoni di Milano per lo svolgimento di progetti di ricerca nell’ambito della Circular Economy e della valorizzazione di fonti rinnovabili.


Con l’Università di Salerno, in particolare, è in essere una collaborazione sulla riconversione del biossido di carbonio (CO2) in biometano. Più precisamente, tale progetto mira all’utilizzo del biossido di carbonio rinveniente come sottoprodotto dal processo di upgrading del biogas a biometano al fine della trasformazione della stessa CO2 in biometano attraverso una reazione con l’idrogeno prodotto dall’idrolisi dell’acqua sfruttando energia fotovoltaica.


Il progetto di cui sopra è finalizzato a valorizzare energeticamente l’anidride carbonica presente nel biogas prodotto dalla decomposizione della matrice organica dei rifiuti non pericolosi posti in discarica, che ad oggi viene immessa direttamente in atmosfera.


Con il Politecnico di Milano e l’istituto Ronzoni, invece, si è lavorato ad un progetto finalizzato a testare l’applicabilità di un materiale di origine esclusivamente naturale quale la nano-cellulosa come materiale adsorbente per la rimozione dei micro-inquinanti dalle acque reflue.