Progettazione, realizzazione e gestione di impianti mobili

Greenthesis Group tramite la società Ambienthesis S.p.A dispone di impianti mobili modulari per il trattamento dei solidi e delle acque, autorizzati per il trattamento di rifiuti solidi e liquidi. Consentendo di attuare interventi di risanamento on-site, gli impianti permettono di contenere in modo sensibile l’impatto ambientale complessivo riducendo gli smaltimenti off-site ed i costi di intervento.

IMPIANTI PER IL TRATTAMENTO DEI SOLIDI

T.S.E - Impianto di Soil Washing

Impianto di soil washing per inerti e terreni,

con trattamento chimico-fisico (D9),

ricondizionamento preliminare (D14),

riciclo/recupero (R5),
di rifiuti pericolosi e non pericolosi.

Capacità di trattamento > 288.000 t/anno

ECO 2000 - Impianto di Inertizzazione

Impianto di trattamento di rifiuti solidi pericolosi
e non pericolosi, per l’inertizzazione
e il condizionamento di rifiuti a matrice
prevalentemente inorganica. Autorizzato per le

operazioni di recupero (R5 – R12)
e smaltimento (D9 – D13).

Capacità di trattamento > 60.000 t/anno

REV GCV100 - Impianto di Frantumazione

L’operazione, specificamente autorizzata, costituisce recupero (R5) e/o pre-trattamento (D13) per i rifiuti da demolizione e tutti i rifiuti potenzialmente recuperabili presenti all’interno di operazioni di bonifica e/o prodotti durante lo svolgimento di attività in cantieri mobili.
Capacità di trattamento > 312.000 t/anno

EXTEC S4 - Impianto di Vagliatura

Impianto cingolato mobile di separazione granulometrica (es: terreni, scorie, macerie, ecc.).
Dotato di tre stadi di reti vibranti intercambiabili a maglia metallica con possibilità
di selezionare la granulometria da decimetrica a millimetrica. Autorizzato per
le operazioni di recupero (R5 – R12) e smaltimento (D13).

Capacità di trattamento > 300.000 t/anno

T.S.W. - Impianto di Soil Washing

impianto di Soil Washing per il trattamneto dei rifiuti solidi pericolosi e non pericolosi, autorizzato per le operazioni di trattamento recupero (R5) e smaltimento (D9).
Capacità di trattamento > 576.000 t/anno

IMPIANTI PER IL TRATTAMENTO DELLE ACQUE

T.A.E

Impianto di trattamento chimico-fisico (D9) di rifiuti liquidi pericolosi e non pericolosi.

Capacità di trattamento > 800.000 m³/anno

T.A.S.I 2004

Impianto di trattamento chimico-fisico (D9) di rifiuti liquidi pericolosi e non pericolosi.
Capacità di trattamento > 75.000 m³/anno

Impianto mobile COGIRI

Impianto di trattamento chimico-fisico (D9) di rifiuti liquidi pericolosi e non pericolosi.
Capacità di trattamento > 11.000 m³/anno