Ambienthesis-Ekotekno-EAU

Ambienthesis cede la partecipazione nella società polacca Ekotekno Sp. z o.o., considerata non strategica, e punta su transizione ambientale in Italia e sviluppo di nuove iniziative negli Emirati Arabi Uniti

Segrate, 24 settembre 2021
Si rende noto che ieri è stato sottoscritto il contratto preliminare per la cessione alla società polacca Eneris Grupa Sp. z o.o., primario operatore locale, dell’intera partecipazione che Ambienthesis S.p.A. (“ATH”) detiene nella società di diritto polacco Ekotekno Sp. z o.o. (“Ekotekno”), pari al 90% del suo capitale sociale, e della totalità del relativo finanziamento soci (nel complesso, la “Cessione”).
L’accordo intervenuto tra le parti prevede che il corrispettivo stabilito per la Cessione, pari a 21.772.490,04 Zloty di cui 13.425.799,78 Zloty per il trasferimento del 90% delle quote della Ekotekno e 8.346.690,26 Zloty per la cessione del finanziamento soci, risulti composto dalla somma del “prezzo base” e del “prezzo aggiuntivo” e così regolato: (i) quanto al “prezzo base”, 13.852.490,04 Zloty (di cui 5.505.799,78 Zloty riferiti alle quote e 8.346.690,26 Zloty riferiti al finanziamento soci) alla data della stipula del contratto definitivo (la “Data Finale”) e 4.950.000,00 Zloty (interamente riferiti alle quote) in cinque rate trimestrali da 990.000,00 Zloty ciascuna, assistite da garanzia bancaria a prima richiesta e con la prima rata da corrispondersi entro sei mesi dalla Data Finale; (ii) quanto al “prezzo aggiuntivo”, quest’ultimo condizionato all’ottenimento, da parte della Ekotekno ed entro cinque anni dalla Data Finale, dell’autorizzazione alla realizzazione di un impianto per il trattamento e il recupero dei rifiuti solidi urbani ed assimilabili, 2.970.000,00 Zloty (interamente riferiti alle quote) in tre rate trimestrali da 990.000,00 Zloty, con la prima rata da corrispondersi entro sei mesi dalla data in cui la Ekotekno dovesse ottenere l’autorizzazione sopra indicata.
La stipula del contratto definitivo, che si prevede possa avvenire entro la fine del corrente anno, è soggetta a condizioni sospensive e risolutive tipiche per questa tipologia di operazioni, tra le quali anche il preventivo rilascio, ad opera della banca finanziatrice di parte acquirente, dell’impegno di pagamento relativo al “prezzo aggiuntivo” ai sensi della disciplina applicabile polacca.

Tale operazione, che permetterà ad ATH di conseguire una plusvalenza compresa tra le 400 e le 450 migliaia di Euro circa, rappresenta un ulteriore importante passo in avanti nell’attuazione del Piano Industriale del Gruppo, che prevede la cessione di assets divenuti non più funzionali alla realizzazione delle strategie ad esso sottese.
Ai fini dell’operazione, ATH si è avvalsa dell’assistenza di Ferraro Ginevra Gualtieri – Studio Internazionale (con
l’Avvocato Gianrocco Ferraro per gli aspetti di diritto italiano ed internazionale e i Dottori Edoardo Ginevra e François Gualtieri per gli aspetti di natura contabile e fiscale).

Il Gruppo Ambienthesis rappresenta, in Italia, uno dei principali operatori integrati nel settore delle bonifiche
ambientali e della gestione dei rifiuti industriali. In particolare, il Gruppo opera nelle seguenti aree: bonifiche e risanamenti ambientali; trattamento, recupero e smaltimento di rifiuti industriali; attività di ingegneria ambientale

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su email